Giudicare o non Giudicare: questo è il problema!

By on 9-17-2017

giudizio

Ha tradito la moglie con un impiegata molto più giovane. Ha abbandonato il suo bambino appena nato. Beve fino a che non picchia i suoi figli. Manipola gli uomini con le sue astuzie femminili . Ha rubato i loro guadagni e poi li ha sperperati. Lei lo ha ucciso. Lui l’ha violentata. Lei vende il suo corpo per denaro. Lei molesta i bambini. Vende droga agli adolescenti …

Si potrebbe valutare tutte queste persone, etichettandoli come “immorali” o “sbagliati”. Ma la spiritualità si dovrebbe basare sulla scelta di sospendere il giudizio, confidando che l’anima di ognuno è sul proprio cammino,  imparando ciò che è qui per imparare (e insegnare), e ogni persona ha diritto al proprio cammino.

Ma cosa succede se, al posto del giudizio, si potrebbe percepire questi individui come esseri che soffrono e di offrire loro il vostro amore e la compassione?

Il reverendo John Watson aveva ragione quando disse: “Sii gentile, per tutti quelli che incontri stanno combattendo una dura battaglia” E se tutti sviluppassimo il nostro muscolo dell’empatia invece di giudicare?

Giudicare o non giudicare?

Da bambino, siamo stati educati a giudicare le persone che fanno cose “cattive”. Ci è stato detto che queste persone sarebbero andate all’inferno. Ci hanno insegnato che solo le persone “buone” vanno in paradiso.

Ma cosa succede se le persone che fanno scelte di questo tipo sono state stuprate, vittime di abusi, o abbandonate quando erano giovani? E se non sanno quello che fanno?

Amare ed accettare coloro che violano gli altri non si tratta di giustificare il loro comportamento o addirittura tollerarlo. Inoltre non significa che non ci sono conseguenze per questo tipo di comportamento. Avere compassione per coloro che hanno tali comportamenti non significa che si deve rimanere sposati con queste persone o addirittura ammetterli nella nostra cerchia sociale. E’ nostro diritto di fissare dei limiti di fronte a questo tipo di comportamenti.

Ma i confini possono esistere in assenza di giudizio. È possibile fissare dei confini che proteggono noi e i nostri cari, senza fare torto a qualcuno. Ricordate, il giudizio grava solo il giudicante. Nel momento in cui giudichiamo gli altri, abbassiamo la nostra  vibrazione e e disarmoniziamo la vibrazione dell’amore, che è la frequenza dei miracoli. Il giudizio per sé è l’estrema violazione di tutti i principi spirituali. L’amore e il giudizio semplicemente non possono coesistere. Ma l’amore e il discernimento possono.

Giudica il tuo prossimo

Byron Katie insegna quello che lei chiama “Il Lavoro” come un modo per fare un inchiesta spirituale sul nostro giudizio sugli altri. La maggior parte dei nostri giudizi sugli altri sono in realtà giudizi su nostri comportamenti ripudiati. Se si sta puntando il dito contro qualcun altro, probabilmente è perché si innesca qualcosa che non ci piace di noi. Probabilmente non saremmo un serial killer o uno stupratore, ma forse stiamo uccidendo la nostra creatività o violando la nostra integrità o violentando la nostra verità. Una volta che ci apriamo all’auto-compassione e il perdono, la compassione per il prossimo segue.

Giudizio contro discernimento

Allora, qual è la differenza tra giudizio e discernimento?

Il Giudizio dice: “Tu sei cattivo, quindi non ti amo”. Il discernimento dice: “Ti amo e scelgo di fissare dei limiti per limitare la mia esposizione a te”. Il giudizio chiude il cuore. Il discernimento permette di rimanere aperti ma protetti.

Il discernimento è un ottima forma di auto-cura. E ‘un modo di promettere a noi stessi di consentire nel nostro cerchio interno solo coloro che vibrano alla stessa frequenza. E’ una promessa a se stessi di rimanere solo vicino a coloro che rispettano i nostri confini, ci trattano con gentilezza, si comportano con integrità, e  amano a cuore aperto. Questo non significa che non si può uscire con persone che scelgono di comportarsi in un modo che potrebbe non piacerci. Si può assolutamente amare e avere compassione per le persone che potrebbero fare scelte con cui non si è d’accordo. Ma probabilmente si finisce per avere  un ruolo di mentore con queste persone. Se si sceglie di fare da mentore a qualcuno bisogna controllare le proprie motivazioni.

E’ giusto servire gli altri fino a quando si ha una giusta motivazione. Ma  può essere difficile da fare quando si è all’inizio del proprio viaggio spirituale, quando si è nella fase vulnerabile. Puo’,quindi, essere più sano per se stessi,  mantenere una certa distanza in un primo momento, almeno fino a quando si sviluppa una certa crescita spirituale e si è in grado di essere in presenza di individui con vibrazione inferiori.

Si tratta di una fase di sviluppo

Non preoccupatevi. Non avremo bisogno di fare questo per sempre. Quando aumenta la nostra capacità di essere amore,   si è  in grado di essere vicini agli altri che non fanno parte della nostra crescita spirituale, anche quelli che si comportano in modi che possono essere fuori allineamento con il proprio senso di integrità, senza essere influenzati negativamente dalla loro presenza. Una volta che si è in grado di mantenere chiari confini energetici attorno a quelli che operano a una vibrazione più bassa, la nostra capacità di tenere la propria vibrazione costante in presenza di altri aumenta.

Il discernimento Aumenta Compassione

Brene Brown, nella sua ricerca, ha trovato che le persone più compassionevoli sono state quelle con i confini più alti. Dato che proteggono i propri confini, possono andare in giro a cuore aperto sentendosi al sicuro. Chiudere il proprio cuore è l’unico modo per tenere fuori gli altri, ma finiremo per  praticare meno compassione.

Prova a vedere cosa si prova a sospendere il giudizio, apri il tuo cuore, e pratica il discernimento. Se non altro, sarai libero del fardello del giudizio e  ti aprirai a più connessioni e a un senso di unità con coloro che ci circondano.

Se vuoi comprendere meglio questo principio guarda questo video di Daniele Penna dove lo spiega in modo semplice ed immediato

 

………………

Vuoi iniziare anche tu un percorso di cambiamento e di risveglio? Vuoi scoprire tutte le bugie ed illusioni che ti stanno nascondendo e non ti permettono ancora di vivere una vita sana e felice? Guarda il VIDEO LIBRO GRATUITO più scaricato del web

saltoquantico Daniele Penna

Finalmente il Primo Master completo di PNL gratuito online

<

Guarda questo video, rifletti e dagli massima condivisione... la gente deve sapere!

............................

Hai già visto il Video Corso Gratuito Completo sulla Legge d'Attrazione, con meditazione finale per invio dell'intenzione?

Dopo il corso guarda anche quest'altro video che dà maggiori dettagli

In questa sezione riportiamo una serie di libri consigliati per la propria crescita personale. Cliccandoci potrai acquistarli direttamente ai prezzi migliori del web.

Risveglio, Fisica Quantistica, Legge d'Attrazione

 

PNL Programmazione Neuro Linguistica

 

Denaro e Mentalità Finanziaria

 

Salute e Guarigione



Pin It on Pinterest

Ti è piaciuto questo articolo?

Condividilo ora con i tuoi amici!