Come capire se un chakra è sbilanciato e come lavorarci

By on 12-05-2016

chakra

C’è un sistema nel tuo corpo che è molto sottile e, se riuscirai a ribaltarlo (scoprirlo), lo sentirai in diversi aspetti nella tua vita..

A molte persone risulta difficile accettare che esista un sistema energetico basato sui chakra.

Non è qualcosa che si può osservare ad occhio nudo. Non si vedra’, ad esempio, osservando il proprio addome un chakra specifico.

Ma ci sono molti altri tipi di manifestazioni fisiche che possono giocare un ruolo importante quando un chakra è energeticamente in difetto o in eccesso.

Ad esempio mal di testa, depressioni, problemi intestinali, problemi di denaro, raffreddori, malesseri di vario tipo, problemi di fertilità e altri ancora.

 

Il sistema dei chakra

Ci sono 7 chakra nel corpo e tanti altri sono situati fuori, nella regione aurica.

Abbiamo il primo chakra o “chakra della radice” (Muladhara) che è paragonabile a una base.

Immaginando di procedere verso l’alto abbiamo il chackra sacrale (Svadhisthana), che è localizzato intorno alla regione pubica o basso pelvica. Il terzo è il nostro plesso solare (Manipura), localizzato al di sopra dell’ombelico.

Il quarto è il chakra del cuore (Anahata).

Il quinto chakra è localizzato nella gola (Vishudda).

Il sesto è tra le sopracciglia ed è, forse, il più noto per sentito dire come “terzo occhio” (Ajna).

Infine, il settimo, è la “corona”, situato in cima alla testa (Sahasrara).

chakra-systemI chakra sono rappresentati solitamente

come se girassero in una certa direzione, come se si muovessero all’unisono.

 

In effetti vi è un movimento. E’ la vita a forzarne  il movimento, all’interno di noi, perpetuando lo sviluppo energetico dei chakra .

Quando uno di essi è caricato in eccesso si muove più di quanto abbia bisogno. Così, a seconda del chakra con cui si sta lavorando, puo’ capitare di essere troppo aperti in un certo aspetto della vita, forse il denaro o il tempo, etc.

L’opposto invece, è quando un chakra è in deficit. Essere troppo chiusi potrebbe significare rigidità, chiusura mentale, tristezza, astinenza.

Quando un chakra è addirittura chiuso, o per meglio dire bloccato (dopo aver avuto per diverso tempo poca energia), ciò ha delle influenze su tutti gli altri e la stessa energia non può liberamente fluire.

Come comprendere quale chakra è sbilanciato

Dolori, sofferenze, persino incidenti.

Ogni chakra è associato ad un’area del corpo, queste determinate manifestazioni fisiche potrebbero aiutarci a capire cosa accade al corpo energetico.

Il chakra della radice .

Le ghiandole surrenali, la spina dorsale, il sangue, e gli organi riproduttivi sono associati ad esso.

Alcuni sintomi fisici di questo squilibrio sono: l’incapacità di stare fermi, irrequietezza, peso insalubre (obesità o disordini opposti), costipazioni, crampi, fatica o pigrizia.

Il Chakra sacrale

Corrisponde ai reni e gli organi riproduttivi.

Alcuni squilibri fisici sono: dolore alla parte bassa della schiena o rigidità, problemi urinari, infezioni o difficoltà ai reni, infertilità e impotenza.

Plesso solare

Riguarda il sistema nervoso, digestivo (stomaco e intestinale), fegato, pancreas e il sistema metabolico ad essi collegato. Alcune implicazioni fisiche e patologiche sono: ulcere, gas, nausea, o altri problemi digestivi che causano disordini, asma o altri problemi respiratori; attacchi di panico ,infezioni ai reni o al fegato.

Il Chakra del cuore

Coinvolge la ghiandola del timo e il sistema immunitario, il cuore, polmoni, respiro, anche braccia e mani sono associati ad esso. Alcuni problemi di squilibrio fisico del cuore sono: problemi cardiaci e circolatori (pressione alta, palpitazioni, attacchi di cuore), circolazione, alcuni tipi di cancro, rigidità articolare o agli arti.

Chakra della gola

Riguarda le ghiandole della tiroide, il collo, la gola, le spalle, le orecchie,la bocca.

Alcuni problemi fisici ad esso associati sono: rigidità al collo o alle spalle, gola indolenzita, raucedine o laringite, dolore alle orecchie e infezioni, problemi dentali o di tiroide.

 

Il terzo occhio.

Coinvolge la ghiandola dell’ipofisi, gli occhi, le sopracciglia, la base della testa e i bioritmi associati ad esso.

Alcuni squilibri fisici sono: problemi di vista, mal di testa, insonnia o disordini del sonno.

IL Chakra della corona

Riguarda la ghiandola Pineale, il cervello, l’ipotalamo, la corteccia celebrale e il sistema nervoso centrale.

Alcuni segnali o disturbi di squilibrio al chakra associato sono: stordimento, confusione, disordini neurologici, schizofrenia o altri disordini mentali.

Puoi principalmente focalizzare e concentrare le tue energie su uno specifico chakra e usare differenti strumenti guaritori per curare il difetto o l’eccesso di energia di un chakra ma ci sono delle cose che puoi fare correttamente per riallineare l’intero sistema.

Alcuni hanno spiegato come la sensazione di riallineamento abbia giovato nel corso delle loro attività quotidiane. Altri hanno riportato un aumento delle sincronicità.

Qui ci sono alcuni dei rapidi e semplici “rimedi” che possono aiutare nel promuovere questo riallineamento.

Come bilanciarli

Pietre

I cristalli, che emettono vibrazioni di proprio, sono una delle possibilità per lavorare con essi quando ti senti un po’ giù e senti di aver bisogno di ricaricarti.

Un suggerimento: puoi posizionare questi cristalli (ognuno per uno specifico chakra) nella corrispondente parte del corpo, oppure puoi semplicemente tenere la pietra nella tua mano, chiudere gli occhi e respirare con l’intenzione di permettere che l’energia della pietra ti inondi.

E’ possibile fare una meditazione mentre si indossa la pietra.

Terapia del colore

Ogni chakra ha un colore ad esso associato e indossando intenzionalmente, mangiando, e scegliendo il colore su cui stai provando a focalizzarti ti puo’ aiutare a condurre questa energia a bilanciare i chakra.

Per esempio, se vuoi essere più connesso con il tuo potere personale, indossa intenzionalmente una maglietta gialla.

O intenzionalmente scegli certi frutti e vegetali del colore a cui si associa uno specifico chakra.

E’ un modo facile e divertente.

Yoga

Incorporando i movimenti di allineamento dei chakra è uno strumento potente, perchè ci porta a una connessione tra corpo e sentimenti.

Il semplice saluto del sole coinvolge tutti i 7 chakra e dà a ciascuno una grande opportunità di muoversi e giocare con l’energia interiore ed esteriore, con il naturale fluire del Vinyasa.

La mattina è la migliore fase del giorno, ma qualsiasi parte del giorno andrà bene.

Respiro

Il respiro intenzionale è uno dei più importanti e semplici strumenti che possiamo usare per riallineare il nostro sistema di chakra.

Respirare focalizzando l’attenzione su ciascun chakra è un potente strumento perchè quando metti consapevolezza, intenzione e respiro insieme è come consentire che questo allineamento si realizzi a una velocità superiore.

Il respiro consapevole ha il potere quindi di pulire, calmare e bilanciare ogni malsanità e può letteralmente essere fatto ovunque e in qualunque momento.

 

Ritmi/Canto

La Musica ha una magica qualità a proposito di ciò, perchè ci connette a qualcosa di primordiale. Abbiamo tutti una voce. Abbiamo tutti la possibilità di suonare un tamburo e giocare a battere il ritmo con le mani o i piedi. Abbiamo tutti un battito nel nostro petto con cui possiamo sempre essere connessi.

Simulare il suono di un tamburo con le mani o con i piedi induce in noi una vibrazione e un energia che si libera all’esterno.

Cantare o intonare una cantilena ha una qualità rilassante e ancora la vibrazione delle note nel corpo sono potenti.

Canta a squarciagola, intona un motivetto, batti il tempo o ripeti delle parole con un suono ed un significato positivo.

 

Piante ed erbe tradizionali

Esistono delle piante tradizionali come la lavanda e il ginepro che possono essere particolarmente efficaci per favorire un rilassamento mentre ti stai focalizzando sull’attenzione di ciascun chakra

Ancora, ci sono delle erbe specifiche, che possono essere associate ai chakra. Alcune di queste sono la salvia o il cedro.

Il sistema dei chakra ha delle implicazioni molto profonde.

Si può dire, per l’esperienza di chi cura i chakra e studia questo sistema, come sia straordinario il passaggio che può condurre all’esterno, nella vita personale.

Tutto questo lavoro interiore ha l’effetto di trasformare la propria realtà esteriore. E’ realmente un modo divertente che puoi provare, lavorare su un chakra al giorno per un mese e notarne i risultati e basare le tue azioni, la tua comunicazione, i colori dei vestiti che indossi, il cibo, i pensieri e tanto altro ancora, su quel determinato chakra.

Se presti attenzione, la magia entrerà nella tua vita.

Fonti:

http://www.consciouslifestylemag.com/chakra-healing-energy-body-balancing/

https://www.amazon.com/Sevenfold-Journey-Reclaiming-Through-Chakras/dp/0895945746

 



Finalmente il Primo Master completo di PNL gratuito online

<

Guarda questo video, rifletti e dagli massima condivisione... la gente deve sapere!

............................

Hai già visto il Video Corso Gratuito Completo sulla Legge d'Attrazione, con meditazione finale per invio dell'intenzione?

Dopo il corso guarda anche quest'altro video che dà maggiori dettagli

In questa sezione riportiamo una serie di libri consigliati per la propria crescita personale. Cliccandoci potrai acquistarli direttamente ai prezzi migliori del web.

Risveglio, Fisica Quantistica, Legge d'Attrazione

 

PNL Programmazione Neuro Linguistica

 

Denaro e Mentalità Finanziaria

 

Salute e Guarigione

Pin It on Pinterest

Ti è piaciuto questo articolo?

Condividilo ora con i tuoi amici!